fbpx

Andar per presepi nelle Marche

Il presepe è il simbolo natalizio per eccellenza e i borghi marchigiani sono cornici perfette per la rappresentazione del suggestivo momento della Natività. La tradizione è antichissima: fu San Francesco d’Assisi nel lontano dicembre 1223 a voler rappresentare in modo realistico la Nascita di Gesù soprattutto a beneficio di tutti quei cristiani che, essendo analfabeti, non potevano leggere le Sacre Scritture.

I presepi delle Marche perpetuano quest’antica tradizione che racconta una profonda passione ed ispira rappresentazioni e scenografie che attraggono ogni anno migliaia di persone con un ricco calendario di presepi viventi e presepi artistici e/o meccanizzati per la gioia di grandi e piccini.

Qui ve ne proponiamo un’ampia selezione, suddivisa per tipologie; se avete altre rappresentazioni della Natività da segnalarci scrivetecelo nei commenti… Buon viaggio!

I presepi viventi

  • Presepe vivente di Paravento di Cagli
  • Presepe vivente di Cessapalombo [Facebook La Via Dei Presepi da Pievefavera a Montalto di Cessapalombo]
  • Presepe vivente di Barbara – [Facebook presepe vivente di Barbara]
  • Presepe vivente di Piobbico [Facebook Pro Loco Piobbico]
  • Presepe vivente di Morrovalle [Foto di Gabriele Marinsalda]

Paese Presepio Animato e Mostra 100 Presepi di Serra San Quirico (26 dicembre 2022 – 6 gennaio 2023 dalle 16.30 alle 19.30)

nel delizioso borgo con il suo centro storico d’impianto medievale, cinto dalle Copertelle, si alternano le scene della rappresentazione animata con il coinvolgimento di più di 50 persone che si calano nei panni di antichi romani, pastori e artigiani, del tempo di Betlemme. In contemporanea al presepe, resterà aperta la “Mostra 100 presepi”, allestita presso la Chiesa di San Francesco.
Info presepe di Serra San Quirico 

Presepe vivente a Barbara (25 e 26 dicembre 2022 – 1, 6 e 8 gennaio 2023 dalle ore 18.00)

In questo piccolo centro dell’Anconetano la Natività di Nostro Signore Gesù Cristo viene interpretata dal lontano 1972 attraverso un’emozionante rappresentazione teatrale che va ben oltre il classico presepe vivente e che vede coinvolti, in un contesto altamente scenografico, più di cento personaggi. Apertura biglietteria ore 17:00, inizio unica rappresentazione ore 18:00. A seguito della rappresentazione il pubblico potrà visitare il presepe per apprezzare da vicino gli affascinanti mestieri dell’epoca e i numerosi animali.
Info presepe di Barbara 

Presepe vivente al castello di Precicchie (1 e 6 gennaio 2023)

la natività è organizzata dall’associazione omonima che ha saputo ricreare un paesaggio davvero rispondente alla Betlemme di oltre duemila anni fa. Giunto ormai alla XXXVII edizione ha varcato i confini regionali acquisendo rilevanza sulla stampa nazionale. Uno scenario unico e l’attenzione ai particolari, l’utilizzo di attrezzi originali, la riproposizione di antichi mestieri hanno fatto di Precicchie il borgo presepe.
Info presepe di Precicchie

PresepePaese a Mondolfo (26 dicembre 2022 e 6 gennaio 2023 dalle ore 17:30 alle ore 19.00)

l‘itinerario della Sacra rappresentazione unisce la visita ad alcuni dei luoghi più interessanti e storicamente curiosi del castello di Mondolfo, l’abitato antico racchiuso dalla duplice cortina muraria quattrocentesca frutto del genio militare dell’architetto senese Francesco di Giorgio Martini. Nel percorso per uno dei Borghi più Belli d’Italia gli antichi mestieri e le professioni dei tempi passati, caratterizzati dall’inconfondibile clima del Natale.
Info presepe Mondolfo 

Presepe vivente nelle Terre del Catria – località Paravento di Cagli (30 dicembre 2022)

il Presepe si svolge interamente nell’antico borgo di Paravento nel comune di Cagli, posto lungo l’antica via Flaminia, alle pendici del monte Petrano. Questa graziosa cittadina vanta numerosi monumenti, chiese, palazzi storici e l’ottocentesco Teatro comunale. La rappresentazione della Natività è composta da 130 figuranti suddivisi in 30 scene di vita e di antichi mestieri.
Info presepe di Paravento

Presepe vivente a Piobbico (7 gennaio 2023 ore 17:00)

ogni anno nel borgo di Piobbico si organizza il Presepe Vivente. Pastori, falegnami, fabbri, osti, tessitori, cardatori e filatori di lana, fornai, mercanti, sacerdoti e personaggi sacri sono protagonisti di scene quotidiane, ricreate nelle vecchie cantine, negli androni, nelle piazzette e lungo le strette viuzze del Borgo. Nella notte invernale rischiarata dalla luce dei fuochi e delle torce, la realtà si perde e sfuma in un remoto e sconosciuto passato, nel quale l’evento religioso diventa magia.
Info presepe di Piobbico

Presepe Vivente di Morrovalle (26 dicembre 2022 e 1 gennaio 2023)

XIII edizione per l’evento più atteso del Natale Morrovallese: per i vicoli e le piazze verranno inscenate le scene più significative della natività, circondate dalle ricostruzioni della quotidianità di allora con botteghe di ciabattini, fabbri, falegnami, lavandaie, tessitrici. ei pressi di piazza S. Bartolomeo, in via Bonarelli, l’ex convento dei frati Agostiniani (XIII secolo) ospita il Museo internazionale del Presepio di Morrovalle che vanta una collezione di circa 800 presepi provenienti da tutto il mondo e nella pinacoteca circa 200 quadri realizzati da vari artisti e in tutte le tecniche.
Info presepe di Morrovalle 

Presepe vivente di Potenza Picena (26 dicembre 2022, 6 e 8 gennaio 2023 dalle 17.30 alle 20.00)

Con oltre 250 figuranti il presepe vivente andrà in scena nella meravigliosa cornice della Selva dei Frati Minori.
Informazioni sul presepe vivente di Potenza Picena

“Vivo il Presepe” da Pievefavera a Montalto di Cessapalombo (26 dicembre 2022 ore 10:00 – 8 gennaio 2023 ore 15:00)

Passeggiata di 7,2 chilometri con stazioni viventi nelle giornate del 26 dicembre 2022 e dell’8 gennaio 2023. Dall’8 dicembre 2022 al 15 gennaio 2023 sarà possibile visitare la “Via dei Presepi”.
Info “La Via Dei Presepi da Pievefavera a Montalto di Cessapalombo

Presepe vivente di Matelica (26 dicembre 2022 dalle 14:30 alle 19:30)

In occasione di questa nuova edizione, lo sfondo del presepe vivente di Matelica sarà la suggestiva frazione di Braccano.
Informazioni sul Presepe Vivente nel borgo di Braccano di Matelica

Presepe vivente di Grottammare (26 dicembre 2022, 1 e 6 gennaio 2023 dalle ore 16.30 alle 18:30)

Nasce nel 2004 ed è organizzato nel centro storico di Grottammare, con oltre 300 figuranti in costume d’epoca. Si tratta di un vero e proprio “cammino”, una sorta di pellegrinaggio, che si snoderà tra le vie del “vecchio incasato”.  Fra viuzze ombrose, illuminate da fiaccole, fumo, pertugi e oscurità, senso del mistero e antichità, per scoprire, tra i dedali delle piccole case del paese alto di Grottammare, una luce, un calore. Una capanna, ecco: la Natività. Il Bambino, Maria, Giuseppe, l’asino e il bue.
Info presepe di Grottammare

Presepi artistici e/o meccanizzati

  • Presepe del Brandani ad Urbino [Foto di William Tallevi]
  • Presepe palcoscenico di Arte Spagnola di Cupra Marittima [Foto Comune di Cupra Marittima]
  • Presepi artistici Monsampolo del Tronto [Facebook Monsampolo Borgo Accogliente]
  • Presepe artistico meccanizzato di Recanati [Facebook Presepio Recanati]
  • Presepe Artistico Monte San Giusto [Facebook Visit Monte San Giusto]
  • Presepe artistico Meccanico Loreto [Facebook Presepe Artistico Meccanico Permanente Benedetto XVI]
  • Presepe artistico Grottammare [Facebook Presepe Vivente di Grottammare]
  • Presepe artistico Fano [Foto di Roberta Pascucci]
  • Presepe Artistico di Campocavallo di Osimo [Foto dal sito del Santuario di Campocavallo]
  • Presepe Artistico di Porto San Giorgio [Facebook Comune di Porto San Giorgio]

Presepe artistico meccanico Benedetto XVI a Loreto

è un presepe artistico meccanico permanente a due passi dal Santuario, accanto all’imponente monumento al Santo Giovanni XXIII aperto tutti i giorni 9.30-12.30 / 14.00-19.00. L’allestimento si caratterizza per la presenza di numerose scene, con oltre 100 personaggi in movimento, a partire dall’ Annunciazione di Maria, fino alla Natività. Aperto al pubblico nel 2006 e gestito dall’Associazione Lauretana Presepi, il ricavato delle offerte è devoluto in beneficenza. La bellezza e la maestria nella realizzazione delle scene, con dei capolavori decorati a regola d’arte, lo fanno rientrare tra i presepi più belli d’Italia.
Info presepe Loreto 

Presepe meccanizzato della Parrocchia del Divino Amore di Jesi (dal 25 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023. Apertura festivi: 10:00-12.30 / 15:30-19:30. Apertura feriali: 16:00-19:00)

Un grande presepio curato nei minimi dettagli che colloca la Natività nell’ambiente marchigiano degli inizi del ‘900. Nel presepe vengono evocati e riprodotti alcuni luoghi tipici come il Monte San Vicino con il suo inconfondibile profilo, le splendide Grotte di Frasassi e anche la Basilica di Loreto. Per questo è stato battezzato come “il presepe delle Marche”.
Info presepe di Jesi

La Via dei Presepi di Fano

  • Presepe di San Marco (dal 25 novembre 2022 all’8 gennaio 2023 – Apertura dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 19:00): 350 mq., 50 diorami che riproducono scene di episodi tratti dalla Bibbia, oltre 500 statuine di cui alcune meccanizzate, giochi d’acqua… Il Presepe di San Marco è uno spettacolo di creatività che appassiona tutti e che ogni Natale si arricchisce di particolari: quest’anno è stata completata la scena di piazza XX Settembre e creata una nuova raffigurante il ritorno di Gesù a Nazareth, una vera sorpresa!
  • Presepe del Porto (aperto fino al 15 gennaio 2023 orario 7:00-12:00 e 16:00-18:30) – ambientato nella Città di Fano visto dalla prospettiva del porto. È un lavoro artigianale di marinai e pescatori in pensione. Quest’anno la natività vista dal mare avverrà in un “trabucco” che diventa lugoo di accoglienza del nostro Redentore.
  • Presepe dei Maestri Carristi – I maestri carristi di Carnival Factory e quelli di Fantagruel hanno realizzato un presepe a grandezza naturale in cartapesta. Una natività immersa nella cornice dei Giardini Roma, scene di vita ordinaria intorno alla grotta della natività.

Info presepe di Fano 

“Le Vie dei Presepi” ad Urbino (3-4, 8-9-10-11, 17-18, dal 24 al 31 nel dicembre 2022 e 5-6-7-8 gennaio 2023; orario 10:00-13:00 / 15:00-19:00)

Un itinerario suggestivo alla scoperta delle Natività nella splendida città Unesco delle Marche, sparse lungo vie e vicoli del centro storico in chiese, vetrine e palazzi, per un totale di circa duecento opere. Una speciale convenzione permetterà ai possessori del biglietto delle Vie dei Presepi di visitare lo splendido Oratorio di San Giuseppe (dov’è conservato il presepe del Brandani, la natività in stucco a grandezza naturale più antica del mondo) pagando il biglietto ridotto. Questa edizione vedrà tra le novità un’ampia sezione dedicata a presepi ambientati ai piedi di modellini di insigni monumenti architettonici (chiese orientali, castelli…), per la maggior parte opera di un appassionato costruttore di Todi. Come ogni anno, un intero ambiente sarà dedicato a un grande presepe meccanizzato riproducente un quartiere della Roma ottocentesca.
Info Vie dei Presepi Urbino

Presepe meccanizzato a Recanati (dal 25 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023 dalle 15:30 alle 19:30)

Il Presepio Meccatronico – Olfattivo 2019 del maestro Leandro Messi con gli speciali effetti sensoriali e olfattivi del Maestro Màlleus è visitabile in Via Passero Solitario. Sono più di cento i personaggi della Natività, tutti meccanizzati e realizzati a mano; le statuette, che vanno da una altezza di 10 a 30 centimetri, sono tutte in legno.
Info presepe Recanati

Il Castello dei Presepi di Porto San Giorgio (dal 4 Dicembre 2022 all’8 Gennaio 2023 orario 10:00-20:00)

L’Ex Chiesa del Crocifisso, Castel San Giorgio e Sala Castellani sono i luoghi destinati ad ospitare le varie scene della vita di Gesù. Nella Chiesa del Crocifisso verrà allestita una installazione permanente con più di quattrocento meccanismi, il Presepe Biblico, dall’ideazione artistica di Renata Ficiarà; a Castel San Giorgio i presepi del Comune e in Sala Castellani in mostra otto diorami rappresentanti la natività con statuette di circa 80 cm mobili.
Info presepe Porto San Giorgio

Presepe artistico di Campocavallo di Osimo

A due passi dal maestoso Santuario dell’Addolorata, aperto tutti i giorni durante le festività natalizie, assolutamente da non perdere una visita al suggestivo presepe tradizionale, un vero e proprio capolavoro artistico realizzato dal Maestro Giampaolo Bottegoni e dai maestri presepai del luogo. Paesaggi, scene, personaggi presentati con accurate ricerche storiche e nel rispetto della nobile antica tradizione del Presepio marchigiano!
Info presepe Campocavallo di Osimo

Monterubbiano: le vie dei presepi (dall’11 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023)

Una mostra diffusa di presepi possibile grazie all’impegno delle Associazioni locali.
Informazioni sulla mostra di presepi di Monterubbiano

Presepio Poliscenico di Cupra Marittima (aperto tutti i pomeriggi da domenica 25 dicembre 2022 a venerdi 6 gennaio 2023 (orario feriale: 15,00 – 17,00 | orario festivo 15:00-19:00. Nei pomeriggio delle domeniche 8,15,22 e 29 dicembre orario 15:00-17:00)

Il Presepe Poliscenico Permanente di Cupra Marittima è una vera e propria opera d’arte che si estende per una superficie di 90 mq e le cui prime scene risalgono al Natale 1976 realizzato da un gruppo di presepisti cuprensi. Nel tempo il presepe è stato ampliato fino ad arrivare a 19 diorami. Il presepe si trova nella chiesa della SS. Annunziata all’interno di Borgo Marano, vecchio incasato medievale di Cupra Marittima.
Info sulla mostra permanente a Cupra Marittima

Mostra di Presepi Artistici di Monte San Giusto (dal 22 dicembre 2022 al 29 gennaio 2023

Mostra dei presepi artistici, realizzati da Andrea Pistolesi e Cesare Ciccalè, con la collaborazione di Stefano Renzi e Gilberto Pistolesi, allestita presso il museo di palazzo Bonafede. Si tratta di una raccolta di 13 diversi presepi artistici di grandi dimensioni, oltre a quattro piccoli presepi e una “Adorazione dei Magi” in filigrana donata dalla Cartiera di Fabriano.
Info sui presepi di Andrea Pistolesi

Info Utili

Foto di copertina: Urbino di @praturb (da Instagram), Comunanza di Piter Plebani e Paravanto di Marco Pazzaglia

 

Andar per presepi nelle Marche è stato scritto da Cristina Perna su #destinazionemarche blog.